XXII CONCORSO NAZIONALE “TRE VILLE” — REGOLAMENTO

PREMIO NAZIONALE DI POESIA E NARRATIVA “TRE VILLE”

REGOLAMENTO/BANDO CONCORSO – XXII EDIZIONE – ANNO 2020

Scadenza presentazione opere modificata per tutte le sezioni: 30 GIUGNO 2020

www.clementinaborghi.it

ARTICOLO 1 FINALITÀ

L’Associazione Culturale Clementina Borghi promuove la XXII edizione del Premio Nazionale di Poesia e Narrativa Tre Ville.

Il concorso persegue l’obiettivo di promuovere e valorizzare la narrativa e la poesia in lingua italiana.

ARTICOLO 2 TERMINE DI SCADENZA

Le opere devono essere inviate per tutte le sezioni entro il 30 giugno 2020.

ARTICOLO 3 SEZIONI DEL PREMIO

E’ possibile concorrere nelle due sezioni con tema libero:

  1. Poesia
  2. Racconto

Si può partecipare alla sezione 1 con un massimo di due poesie di non oltre 50 versi ciascuna e/o alla sezione 2 con un massimo di due racconti con lunghezza di non oltre 12.000 battute (spazi compresi) per ogni racconto.

Le opere possono essere sia edite sia inedite purché non siano state premiate in altri concorsi alla data di scadenza del presente bando.

La quota di partecipazione per ogni sezione è 15 euro.

Il versamento va effettuato con bonifico bancario (IBAN IT36W0889953640000000020502), precisando causale e nominativo.

ARTICOLO 4 MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE

L’invio dei testi deve essere effettuato tramite spedizione elettronica con unica email all’indirizzo

associazioneculturale@clementinaborghi.it,

indicando nell’oggetto della stessa la dicitura:

Partecipazione al Concorso Treville XXII edizione,

nella quale si dovranno riportare/allegare:

  1. scheda d’iscrizione, scaricabile dal sito dell’Associazione
  2. i file in formato PDF dei testi riportanti l’indicazione dello pseudonimo
  3.  la scansione della copia del bonifico.

La segreteria del concorso assicura l’anonimato.

L’utilizzo dei dati personali avverrà esclusivamente per le finalità del concorso.

L’autore garantisce titolarità e originalità dell’opera sollevando il Premio da qualsiasi responsabilità civile, penale e di violazione di copyright relativo al contenuto del testo.

Le opere inviate non saranno restituite

ARTICOLO 5 – AUTORI JUNIOR

Il concorso prevede anche uno spazio dedicato ad “Autori Junior”, minori di 18 anni alla scadenza del presente bando

che per questa sezione viene prorogata al 30 giugno 2020.

Con l’invio delle opere è richiesta contestualmente una dichiarazione di autorizzazione alla partecipazione da parte di chi esercita la patria potestà.

La partecipazione a questa sezione del Premio è gratuita.

È previsto un premio per la migliore opera in ogni sezione.

Le opere devono essere individuali e non di gruppo.

5.1 Premio Speciale per opere in Lingua INGLESE:

Al fine di promuovere lo studio della lingua e della cultura inglese, l’Associazione AMICI DI ROMSEY che già opera con questi scopi nel territorio trevigliese ed è promotrice dell’avvenuto gemellaggio tra la nostra città e la città di Romsey, assegnerà un premio speciale non in denaro a studenti delle scuole secondarie superiori che faranno pervenire un componimento in prosa o in versi in lingua inglese entro la scadenza sopra definita per la sezione junior.

ARTICOLO 6 GIURIA

Le opere partecipanti al Premio di Poesia e Narrativa Treville saranno valutate da una apposita giuria di persone esperte facenti parte dell’Associazione che riceveranno esclusivamente le opere in versione anonima.

I nominativi dei componenti la giuria saranno resi noti nel corso della cerimonia di premiazione.

I lavori della giuria trovano evidenza in apposito Verbale contenente le graduatorie, redatto a garanzia di serietà e trasparenza.

Il giudizio della giuria è inappellabile e la stessa non è tenuta a motivare la scelta dei vincitori.

La Giuria sarà presieduta dalla Presidente dell’Associazione Culturale Clementina Borghi.

ARTICOLO 7 COMUNICAZIONE RISULTATI

La comunicazione degli esiti del concorso sarà inviata, unitamente all’invito a partecipare alla cerimonia di premiazione, ai primi selezionati all’indirizzo di posta elettronica indicato nella scheda d’iscrizione.

Gli esiti saranno comunque pubblicati anche sul sito dell’Associazione Culturale Clementina Borghi.

ARTICOLO 8 PREMI ASSEGNATI

Premi in denaro, menzioni di merito, pubblicazione delle opere premiate e menzionate.

I premi in denaro assegnati in ogni sezione sono i seguenti:

  • Primo premio:                 300,00 euro;
  • Secondo premio:            200,00 euro;
  • Terzo premio:                  100,00 euro;

Premio Speciale di Merito: L’Associazione Soroptimist di Treviglio premierà con una somma – a propria discrezione – l’opera che meglio valorizzi il ruolo della donna nella famiglia, nel lavoro nella società, negli affetti.

Premi Speciali in libri o in abbonamenti ad iniziative di carattere culturale saranno offerti da altre associazioni o Enti patrocinatori, agli autori delle opere menzionate.

I premi dovranno essere ritirati, unicamente durante la cerimonia di premiazione, dall’Autore stesso o da un suo delegato. L’Associazione non effettua la spedizione dei premi.

ARTICOLO 9 CERIMONIA DI PREMIAZIONE

La cerimonia di premiazione si svolgerà a Treviglio nella seconda metà del mese di settembre 2020

Sede, data e programma della manifestazione saranno indicate sul sito dell’Associazione.

ARTICOLO 10– INCOMPATIBILITA

La partecipazione al Premio non è consentita ai componenti in carica degli organi statutari, (Segreteria, Direttivo) e di Giurie e Comitati Letterari dell’Associazione Culturale Clementina Borghi

TREVIGLIO – maggio 2020

Che fine ha fatto la poesia?

Pinuccia D’Agostino, tra tante altre cose socia Clementina Borghi, si diletta di poesia con ottimi risultati.

Mentre continua a scrivere. però, continua anche a domandarsi con profonda introspezione quali siano oggi le sorti della Poesia, quella con la P maiuscola. Nell’articolo sotto riportato pubblicato sul numero di marzo 2020 di Luoghi della bellezza ci fornisce alcuni spunti di riflessione.

La poesia, ad esempio, si riduce forse a “pillole di ineffabile saggezza scritte da pochi e create per pochi” ma con forza “chiede di poter sopravvivere in questa era di massificazione” perché, qualunque sia il suo “stato di salute”, l’unica cosa che si deve affermare con certezza è che “oggi più che mai abbiamo bisogno di questa poesia” …

Corona Virus – poesia di Maria Gabriella Bassi

Le difficoltà di un momento complicato per tutti, l’impossibilità di relazionarsi liberamente con gli altri e il silenzio che per gran parte della giornata ci avvolge portano a riflessioni che trovano posto nella poesia:

Corona Virus

Non ho pensieri

e le parole restano mute,

non trovano spazio né spessore.

Ci sono solo immagini, nell’era delle parole vuote,

che parlano per me.

Un Papa, bianco sui lastricati grigi e deserti,

come colomba di pace inutile

Un esercito di bare verso il fuoco

che ne farà ceneri

Balconi echeggianti canti, goffi e stonati

che niente esorcizzano, perché la paura è ancora finzione.

Io urlo e non sento il mio suono.

Sordomuta.

E non lo sapevo.

Maria Gabriella Bassi 21 marzo 2020

XXII Tre Ville – Il termine di presentazione delle opere è prorogato al 30 giugno 2020

Siamo tutti in difficoltà ma non ci facciamo certo battere da questo insidioso virus!

Abbiamo altri compiti cui assolvere e inviare le opere al XXII Tre Ville non è certo al primo posto tra le priorità.

Pertanto la nostra associazione ha deciso dare più tempo agli autori fissando la scadenza per la presentazione delle opere al

30 giugno 2020

Canto di Orfeo – poesia di Mina D’Agostino

In un momento così complicato per tutti noi, forse, è lecito cercare un sollievo nella poesia.

Ecco allora Canto di Orfeo, opera di Mina D’Agostino nostra socia.

Un millennio, un secolo, un secondo
è durata la delizia del tuo amore.
Ora che sono solo,
del salto mortale del mondo
non sento più l’ebbrezza,
solo la brezza marina
giunge dalla finestra
che lascio sempre aperta,
per pietà,
offerta timida al vento.

Tu non tornerai col tuo tumulto di parole.
Solo la mosca, mia compagna,
riprende ogni giorno il suo percorso,
avanti e indietro, sopra e sotto, intorno.
Se allungo la mano per farla mia, riparte
nella leggerezza del suo velo, ali da sposa.

Puntuale giunge lo sferraglìo del tram
e un lontano tripudio di trombe e motori
onora la frenesia del giorno che torna.
Ma che è stato delle gloriose imprese,
del fragore delle armi dell’antico mattatoio
dove gli uomini morivano anonimi
e gli eroi forgiavano la loro forza
per contendersi un posto nell’eterno?

La poesia è pubblicata nel sito di Popolo in piedi – Poeti e scrittori di strada ed è consultabile al link:

Canto di Orfeo – Poesia di Mina D’Agostino

XXII Tre Ville pronti? via! Sono arrivate le prime partecipazioni!

A pochi giorni dall’inizio delle comunicazioni sulla ventiduesima edizione del concorso nazionale Tre Ville cominciano immediatamente ad arrivare le prime partecipazioni.

Due concorrenti hanno tagliato velocemente la linea di partenza!

Un concorrente per la sezione narrativa con due racconti e un altro per la sezione poesia con due opere.

Pensiamo di non essere noiosi se abusiamo del sempre valido detto “Chi ben incomincia …” e quindi aspettiamo copiose partecipazioni.

Per il regolamento cliccare su: https://clementinaborghi.it/xxii-concorso-nazionale-tre-ville-regolamento/

Per la domanda di partecipazione cliccare su: https://clementinaborghi.it/xxii-concorso-nazionale-tre-ville-domanda-di-partecipazione/

Un piccolo articolo per un grande “grazie”

Una foto, tra le tante che ci hanno regalato gli amici del circolo fotografico “Il Caravaggio”, che ci consente di accomunare in una sola immagine i rappresentanti delle due istituzioni trevigliesi che più sono state vicine alla nostra associazione per la ventunesima edizione del Tre Ville: il Comune e la Banca di Credito Cooperativo.

L’antologia del XXI Tre Ville alla biblioteca comunale di Imola

Il volume che racchiude le opere premiate e segnalate della ventunesima edizione del Premio letterario nazionale Tre Ville è entrato a far parte della dote libraria della Biblioteca comunale di Imola

A consegnare l’antologia alla referente della biblioteca, Chiara Sabattani, è stata Gabriella Pirazzini, vincitrice del Premio Speciale dell’associazione Soroptimist di Treviglio e della pianura bergamasca per l’opera che meglio valorizza il ruolo della donna nella famiglia, nel lavoro, nella società e negli affetti.