Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne

Il 25 novembre si celebra nel mondo la ricorrenza istituita dall’Assemblea generale delle Nazioni Unite, che in questa data invita i governi, le organizzazioni internazionali e le ONG a organizzare attività volte a sensibilizzare l’opinione pubblica su una delle più devastanti violazioni dei diritti umani.

L’Associazione Culturale Clementina Borghi fa proprio questo invito e grazie al contributo fattivo dei soci del Circolo Fotografico “Il Caravaggio” organizza la mostra fotografica “Solo perché donna”.

La collaborazione operativa del Consiglio delle Donne di Treviglio, il patrocinio del Comune di Treviglio, il contributo della Rete “Non sei sola” di Sirio e dell’Associazione “La Svolta” , ai quali va il nostro ringraziamento, hanno reso possibile l’organizzazione di questo evento.

L’evento si articolerà in due momenti espositivi: la Conferenza stampa per l’inaugurazione della mostra fotografica si terrà il prossimo 15 novembre alle 17,45 presso il Centro Commerciale di Treviglio (Ipercoop) e, successivamente il prossimo 25 novembre alle ore 18,15 presso la Galleria +1 del Palazzo comunale di Piazza Garibaldi (primo piano, sopra il TNT).

Si tratta di un’iniziativa che apre le manifestazioni atte a ricordare la Giornata Mondiale contro la Violenza alle donne, una piaga che ancora devasta il tessuto sociale del nostro paese come evidenziato dai numeri che ne scandiscono tragicamente le inaccettabili dimensioni:

  • Nel mondo la violenza contro le donne interessa 1 donna su 3.
  • In Italia i dati ISTAT mostrano che il 31,5% delle donne ha subìto nel corso della propria vita una qualche forma di violenza fisica o sessuale. Le forme più gravi di violenza sono esercitate da partner, parenti o amici. Gli stupri sono stati commessi nel 62,7% dei casi da partner.
  • Secondo il rapporto ISTAT 2018 sulle vittime di omicidi il 54,9% degli omicidi di donne sono commessi da un partner o ex partner, il 24,8% da parenti, nell’1,5% dei casi da un’altra persona che la vittima conosceva (amici, colleghi, ecc.).

Sono numeri sufficienti per attirare la nostra attenzione su questo doloroso problema?

5 novembre: manifestazione per la pace in Ucraina

La minaccia nucleare incombe sul mondo. È responsabilità e dovere degli stati e dei popoli fermare questa follia. L’umanità ed il pianeta non possono accettare che le contese si risolvano con i conflitti armati. La guerra ha conseguenze globali: è la principale causa delle crisi alimentari mondiali, incide sul caro-vita, sulle fasce sociali più povere e deboli, determina scelte nefaste per il clima e la vita del pianeta, blocca la speranza di un avvenire più equo e sostenibile per le generazioni future.

Questa guerra va fermata subito! L’Italia, l’Unione Europea e gli stati membri, le Nazioni Unite devono assumersi la responsabilità del negoziato per fermare l’escalation e raggiungere l’immediato cessate il fuoco.

CESSATE IL FUOCO SUBITO, NEGOZIATO PER LA PACE!

L’ONU CONVOCHI UNA CONFERENZA INTERNAZIONALE DI PACE

SOLIDARIETÀ CON IL POPOLO UCRAINO E CON LE VITTIME DI TUTTE LE GUERRE

METTIAMO AL BANDO TUTTE LE ARMI NUCLEARI

Aderiscono:

ACLI circolo BBO, AGESCI, Amici di Gabry, ANPI, Associazione Clementina Borghi, Azione Cattolica, Caritas, Casa delle donne, CISL, CGIL, Comitato soci Coop Lombardia, Coop Lombardia, diversa..mente, Fondazione Portaluppi, Associazione Italia–Birmania Giuseppe Malpeli, La Famiglia, Legambiente Terre del Gerundo, Operazione Mato Grosso, Presidio Testimoni di giustizia di Libera, Slow Food, Associazione Treviglio Aperta, UDI Velia Sacchi. Ha aderito il Parroco con la Comunità Pastorale. Partecipa il Sindaco con la fascia tricolore.

Treviglio, 5 novembre 2022

Piazza Manara, ore 16 – 18

L’arte e il cinema: quattro film per quattro artisti significativi

La proposta per il mese di novembre di Cinema per noi ci porterà a ricostruire sullo schermo la poetica e il mondo interiore di quattro artisti significativi : Turner, Van Gogh, Gauguin e Schiele.

Giovedì 10 novembre al Cinema Anteo il primo film di questo nuovo filone che vuole far luce, oltre che sulle biografie, anche sul dramma interiore di questi artisti che hanno cavalcato l’espressività dell’arte per superare la realtà e raggiungere l’infinito, la verità, la negatività, la tragedia, il dolore …

Il cinema, in questi casi, ci aiuta a capire meglio i segni dell’arte, ciò che l’artista vuole raggiungere e desidera comunicare. Sarà un viaggio incredibile nell’arte moderna con quattro tappe importanti che serviranno anche a farci capire tutta l’arte del ‘900.

Il programma completo è riportato di seguito.

PINOCCHIO e YAMIN PONTE CULTURALE TRA ITALIA E MYANMAR

L’Associazione Clementina Borghi segnala l’evento organizzato da

Associazione per l’Amicizia Italia Birmania
“Giuseppe Malpeli” sez. Treviglio

che si terrà sabato, 5 novembre 2022 alle ore 10:30 presso il TNT Piazza Garibaldi 7 Treviglio

L’evento ha il patrocinio del Comune di Treviglio e della Fondazione Nazionale Carlo Collodi
La presentazione del libro “Pinocchio e Yamin” di Than Lwin Mynt, scrittore birmano impegnato nella resistenza alla dittatura militare e storyteller della Casa Editrice Birmana Third Story Project, consentirà di comprendere l’attualità e la rilevanza del libro di Collodi, ampiamente confermate dalla sua diffusione nel mondo e ora anche in Myanmar.
Nella storia del burattino possiamo leggere i simboli che rimandano al processo di crescita dei giovani e per questo il libro “Le avventure di Pinocchio” non è soltanto una fiaba per bambini ma è una narrazione che avvicina generazioni di adolescenti di tutto il mondo.

L’incontro consentirà di parlare della relazione tra Cultura e Democrazia – con riferimento alla situazione attuale del Myanmar – e della Via Europea della Fiaba, recentemente riconosciuta dal Consiglio d’Europa


Il progetto Economy of Francesco superstar al TNT

Dopo la presentazione interna all’I.S.I.S. “G. Oberdan” di maggio è stata la volta della presentazione o, per essere più precisi, della restituzione alla cittadinanza del progetto “The Economy of Francesco: un glossario per ripensare e riparare il linguaggio dell’economia

Un evento coinvolgente che, dopo il saluto delle istituzioni presenti e delle associazioni che hanno dato il loro contributo alla buona riuscita del progetto, ci ha mostrato giovani studenti che sotto la guida dei professori coordinatori hanno prodotto un glossario per riconsiderare, modificare e … riparare i significati, a volte fuorvianti o scorretti, dei concetti dominanti nel mondo dell’economia e le azioni che da essi derivano.

Una speranza e una certezza quindi si intravedono a conclusione del progetto: siamo di fronte a giovani oggi studenti, domani attori nei campi di attività civili da loro prescelti sicuramente preparati e pronti a cambiare le cose!

Le voci del glossario sono consultabili al link https://www.unglossariopereof.it

Ecco alcune immagini dell’evento:

Gli studenti dell’I.S.I.S. G. Oberdan presentano un “Glossario per ripensare e riparare il linguaggio dell’economia”

Giovedì 20 ottobre 2022 alle 10.30 al TNT Treviglio potremo incontrare gli studenti dell’ I.S.I.S. G. Oberdan che hanno realizzato un glossario multimediale che offre la ridefinizione in chiave etica di alcuni concetti chiave del linguaggio economico.

Il glossario è il “prodotto finito” dell’omonimo PCTO (Percorso per le Competenze Trasversali per l’Orientamento) realizzato durante l’anno scolastico 2021/22 presso l’I.S.I.S. “G. Oberdan” di Treviglio coinvolgendo sei classi e docenti di supporto e indirizzo.

Le molte ridefinizioni proposte dal glossario vengono ora presentate all’intera cittadinanza per offrire uno spunto di riflessione attorno al macro-concetto di ‘riparare’, presente nel titolo.

Riusciremo oggi, magari seguendo il richiamo al poverello di Assisi, a fare in modo che questo verbo orienti un cambio di rotta nelle scelte economiche, politiche e sociali, tanto collettive quanto individuali, sia a livello locale che globale?

La premiazione: una festa per tutti

Primo ottobre 2022, ore 10.30: è iniziata la premiazione della ventiquattresima edizione del concorso letterario nazionale Tre Ville.

Una festa per tutti: per i quasi ottanta partecipanti, per i premiati, per i menzionati e, consentitecelo, anche per i giurati e per chi ha organizzato il concorso!

Poche parole e qualche immagine per immedesimarsi nuovamente nell’atmosfera della manifestazione.

Il merito delle belle foto va ascritto al nostro amico Gianni Testa, socio del circolo fotografico “Il Caravaggio” che ha ripreso i momenti salienti della premiazione.

E per concludere: un caloroso saluto e un arrivederci al prossimo anno

con l’edizione del venticinquennale!

Un cineforum enigmatico per le sere d’autunno

Riparte il prossimo 13 ottobre al Cinema Anteo la rassegna “Cinema per noi” realizzata dall’ Associazione Clementina Borghi, dalla Terza Università e da Auser Treviglio, con la collaborazione di numerose altre associazioni cittadine (Slowfood della bassa bergamasca, Pro Loco, Società Dante Alighieri, Comitato Soci Coop, Pensionati trevigliesi, Spi-CGIL e Easy Bar).

Quattro i film programmati per questo mese:

° 13 ottobre Marnie di Hitchcock

° 20 ottobre L’uomo sul treno di Collet Serra

° 27 ottobre Match Point di Allen

° 3 novembre La migliore offerta di Tornatore

Per ogni film è prevista una doppia proiezione: alle ore 16 e alle ore 21

Film enigmatici che danno il titolo alla minirassegna, “L’enigma”.

L’enigma ci affascina perché è il più antico nucleo delle storie che hanno accompagnato la vicenda umana sulla terra: uno degli enigmi più antichi è quello di Edipo. Per rispondere alle domande della Sfinge, Edipo ha usato il coraggio, ha guardato la mala divinità negli occhi e vi ha cercato le tracce, i segni delle risposte.

Il cinema ci propone la stessa cosa: alcuni quesiti cui noi possiamo rispondere leggendo i segni, le tracce, che il regista ci propone nel corso della narrazione, quasi giocando con lo spettatore e rivelando ai migliori giocatori il proprio pensiero segreto sulla realtà che ci circonda.

Di tutti questi e di altri quesiti si parlerà nel corso delle proiezioni, nell’introduzione al film, nel dibattito della proiezione serale o nella chiacchierata della proiezione pomeridiana, perché il film è una narrazione complessa che si avvale di diversificati linguaggi e diverse chiavi di lettura.

Il cinema, infatti, ci avvolge ci affascina molto più di un romanzo; ci porta con forza dentro le vicende narrate, gioca con noi, suscitando quel transfert emotivo che è alla base del suo innegabile successo. Mai forma d’arte o di comunicazione fu così affascinante o così popolare come il cinema.

PROCLAMATI I VINCITORI E I MENZIONATI DEL XXIV Tre Ville

La giuria del concorso letterario nazionale Tre Ville, giunto alla XXIV edizione, ha completato il lungo e faticoso lavoro!

Ecco l’elenco dei vincitori e dei menzionati:

NARRATIVA

1° premio LISA LAFFI con l’opera LA SIGNORA DEGLI SCONTRINI  

2° premio GABRIELLA PIRAZZINI con l’opera CONCETTO

3° premio VALENTINA FIORINI con l’opera VENTOTTO

Menzionati

ROSELLA BOTTALLO con l’opera BOCCA DI CILIEGIA

EMANUELE RIZZI con l’opera IO, ME E IL MIO CAFFE’

WILMA AVANZATO con l’opera TI AVREI CHIAMATA AGNESE

* * *

POESIA

1° premio EGIZIA MALATESTA con l’opera FIGLIA MADRE

2° premio ELISABETTA LIBERATORE con l’opera ASOLTANDO

3° premio RAFFAELLO CORTI con l’opera INFANZIE VIOLATE

Menzionati

ENRICO SALA con l’opera SULLE CORDE DI BANDURA

SANTE SERRA  con l’opera LA CAREZZA DEL TRAMONTO

GIULIO REDAELLI con l’opera DIMENTICANDO LA CHIAVE

* * *

NARRATIVA JUNIOR

1° premio AURORA VANNUCCI con l’opera CORSA CONTRO IL TEMPO

* * *

POESIA JUNIOR

1° premio MARIA SOLE BERTOSSI con l’opera HO E AVEVO UN NOME

* * *

JUNIOR IN LINGUA INGLESE

1° premio MARTINA BRUNETTI con l’opera A MATTER OF APPLICATION

* * *

PREMIO SPECIALE SOROPTIMIST

IVANA SACCENTI con l’opera Che ridere!

Menzionati

SABRINA TONIN con l’opera POLENTA E LATTE

* * *

La cerimonia di premiazione si terrà sabato 1 OTTOBRE pv alle ore 10.30 presso il teatro TNT, sito in piazza Garibaldi di Treviglio.

Il TNT ospiterà la premiazione della XXIV edizione del Tre Ville

Per il secondo anno consecutivo il Teatro Nuovo Treviglio – TNT sarà la sede della cerimonia di premiazione della XXIV edizione del concorso letterario nazionale Tre Ville.

Così come per lo scorso anno, il teatro ospiterà i concorrenti premiati e segnalati dalla giuria accanto ad altre occasioni di incontro in corso di programmazione.

Con l’avvicinarsi della fase finale del concorso il pensiero grato va a chi come la BCC di Treviglio e il club Soroptimist Treviglio Pianura Bergamasca sono sempre al fianco della nostra associazione.

Infine, abusando di un inglesismo, “last but not least” un ringraziamento particolare va all’Amministrazione comunale di Treviglio che anche in questa occasione si è dimostrata sensibile alle necessità organizzative di un’associazione come la nostra consentendole di svolgere l’evento più significativo della stagione in uno dei luoghi simbolo delle attività culturali della nostra città.